PSICOCIBERNETICA LIBRO PDF

Psicocibernetica: quello che imparerai leggendolo Di seguito troverai un assaggio dei contenuti presenti in Psicocibernetica. Non ti preoccupare, non ti faccio spoiler! Come suggerisce il nome stesso, la teoria di Waltz, detta Psicocibernetica, si propone di applicare i principi della cibernetica alla psiche umana. Nella fattispecie, la psicocibernetica di Waltz fornisce una nuova teoria sul funzionamento del cervello umano. Questo prende come input gli obiettivi che desideri raggiungere e si preoccupa di elaborare una strategia per farti arrivare alla meta.

Author:Vigrel Mut
Country:Denmark
Language:English (Spanish)
Genre:Medical
Published (Last):11 December 2016
Pages:49
PDF File Size:7.66 Mb
ePub File Size:20.20 Mb
ISBN:121-3-43515-797-9
Downloads:41107
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Misida



In questa sintesi vedremo come utilizzare i meccanismi che governano la nostra mente e come usare le leve giuste per costruire una vita soddisfacente.

Il libro di Maxwell Maltz permette di identificare questi meccanismi mentali e di manovrare le leve giuste della nostra mente, a nostro vantaggio. Psicocibernetica di Maxwell Maltz, il libro in pillole 1. Se pensiamo di essere un fallimento, allora molto probabilmente lo saremo davvero.

Pensava che gli altri lo giudicassero per il suo aspetto fisico. In altre parole, quello che lui credeva gli altri pensassero di lui lo faceva diventare poco attraente.

Maxwell porta un altro esempio, quello del Dr. Alfred Adler, un suo amico che a scuola non andava bene in matematica e trasmetteva anche al suo insegnante la convinzione di non avere nessuna attitudine per quella materia. Cosa era cambiato? Le persone sperimentano credenze positive e negative continuamente. Basta semplicemente adottare il pensiero razionale.

I pensieri e le convinzioni negative non sono il risultato delle nostre esperienze, quanto piuttosto delle conclusioni che noi stessi ne traiamo. Le persone non sono macchine e tuttavia possediamo gli strumenti da poter usare quando ne abbiamo bisogno. La psicocibernetica paragona il cervello umano e il sistema nervoso ad un servo-meccanismo, un sistema a risposta automatica che elabora i segnali negativi e ci guida nel nostro cammino di vita.

Proprio come la cibernetica, che afferisce e studia le macchine. La stessa cosa succede quando perseguiamo e lavoriamo per raggiungere i nostri obiettivi.

Attivare questo meccanismo di azione-effetto ci aiuta molto e ci stimola ad usare la nostra immaginazione. Una ricerca condotta nel dal dott. Come ad esempio Arthur Schnabel, famoso concertista che raramente faceva pratica sul pianoforte ma che, invece, ripeteva il processo nella sua mente.

Una volta affrontato un problema si arriva ad un punto che andare avanti non serve a molto. Come ad esempio succedeva al famoso inventore della lampadina Thomas Edison. Non appena si fermava su qualcosa che non riusciva a capire o risolvere, faceva un sonnellino. Pensiamo che saremo felici quando saremo sposati, o quando avremo un lavoro migliore. Entrambi — successo e fallimento — sono il risultato di alcuni fattori.

Tutti siamo spinti verso un obiettivo che vogliamo raggiungere, come gli scalatori vogliono raggiungere la vetta della montagna. Prendiamo, ad esempio, due colleghi che parlano tra di loro e che, improvvisamente questi smettano di parlare non appena noi passiamo. Bisogna avere il coraggio di portare avanti le proprie idee affrontando un rischio calcolato. Se pensiamo che non ce la faremo mai, non ce la faremo mai. In altre parole, se ci paragoniamo a qualche archetipo immaginario ed ideale, non arriveremo mai a sentirci sicuri.

Le persone che si sentono sole tagliano i ponti con il mondo e si rinchiudono in se stesse. Questo sentimento deriva dal fatto che crediamo che la vita sia noiosa e che non ci sia nulla che valga la pena di raggiungere. Ma queste cicatrici non ci proteggono solo dalla persona che ci ha ferito, possono separarci da tutti gli altri. Sono come dei muri che tengono sia i nostri amici che i nostri nemici lontani da noi.

Invece di pensare prima di parlare, dobbiamo fare il contrario. Due semplici esercizi per trovare la pace in un mondo pieno di confusione Spesso, quando siamo immersi in qualcosa come la lettura di un romanzo e il telefono squilla, corriamo a rispondere. In un attimo passiamo da uno stato di serena concentrazione ad uno di agitazione.

Lo squillo del telefono ci fa scattare automaticamente. Campanelli che ci hanno condizionato a rispondere per semplice forza di abitudine. Ad esempio, ai bambini si dice di non dare ascolto agli estranei. Come superare questo problema? Praticando il rilassamento e lasciando il campanello squillare. Basta, ad esempio, aspettare qualche momento prima di rispondere e contare fino a tre. Col tempo, saremo in grado di contare fino a 5 e a 10 e arrivare ad ignorare del tutto lo squillo. Un esercizio semplice per aiutarti a migliorare: Siediti in una poltrona comoda o distenditi e immagina che le tue gambe siano pesanti come il cemento e che questo ti faccia sprofondare nel pavimento o nel materasso.

Un esercizio da fare 30 minuti ogni giorno ed estenderlo a braccia, mani, collo e tutte le parti del corpo che vorrai rilassare.

2012 ANDEX CHART PDF

Como Vencer os Sentimentos Negativos – Maxwell Maltz

.

ACCURIDE 3640 PDF

PSICO CIBERNETICA: EL SECRETO PARA MEJORAR Y TRANSFORMAR SU VIDA

.

82C55AC-2 DATASHEET PDF

Psicocibernetica libro di Maxwell Maltz: recensione di un capolavoro

.

Related Articles